logo - gorne lewe

Parafia Rzymskokatolicka p.w. Wszystkich Świętych

w Bliznem

BLIZNE

COMPLESSO UNICO DELLA CHIESA E DEGLI EDIFICI PARROCCHIALI COSTRUITI DI LEGNO (XV-XIX SECOLO)

 

Il tempio a Blizne è una chiesa gotica orientata risalente ai circa 1470, costruita usando la tecnica orizzontale. Comprende una navata quadrata e un presbiterio rectangolare più in alto, chiuso trilateralemente dall’oriente, con la sagrestia rectangolare aggiunta (dal nord). Due ingressi aumentati con il passare del tempo conducono in chiesa: l’ingresso principale nel muro occidentale e l’altro nel muro meridionale. Inizialmente erano identici con il portale della sagrestia, decorati con un arco ogivale convesso. Le finestre sono situate dal sud (ad eccezione di una finestra nel muro orientale dell’abside e due piccole finestre nel muro occidentale). La navata e il presbiterio sono coperti di un tetto a due spioventi, con la struttura forte della travatura portante del tetto, conosciuto come la travatura “di orchidea”. La torre fu costruita nella prima metà del XVII secolo dov’è appesa una campana antica del 1545.

 

La chiesa subì dei cambiamenti multipli. Nella seconda metà del XVII secolo le“soboty”, tetti bassi a una falda messi al livello dei bordi più bassi delle finestre, furono aggiunte intorno alla chiesa. Anche la flèche per la campana piccola fu aggiunta sul tetto. La flèche presente risale ai 1745 e rimpiazza quella precedente che fu danneggiata dalla tempesta. In quel tempo il nartece spazioso fu costruito e l’ingresso principale fu ampliato.

 

I lavori complessivi di restauro, che cambiarono sensibilmente la sua forma, furono condotti nel 1811. I “soboty” furono demoliti, i muri esterni furono coperti delle scandole di legno e la sagrestia fu ampliata e alzata. Un altro nartece spazioso, che coprì il secondo ingresso e amplì lo spazio disponibile, fu aggiunto ad alzato meridionale. Da quel tempo i cambiamenti significativi della forma della chiesa non furono instituiti. Solo le scandole di legno furono cambiate e i lavori di carpenteria furono fatti.  Negli anni 1970 fu ricostruita la palizzata di legno con le quattro cappelle, così chiamata “Il calendario popolare”.

 

La chiesa a Blizne è un esempio della cura particolare per la sua condizione e sua manutenzione. Si deve fare menzione dell’impegno di prete Stanisław Siuta. A causa degli eccezionali valori storici ed artistici la chiesa è registrata nella lista del Patrimonio dell'umanità dell’UNECSO dal 2003.

 

L’interno della chiesa è decorato con la policromia unica. Il primo e il più vecchio dettaglio della pittura murale sono i “Zacheuszki” (le croci di consacrazione) del XV secolo. 

 

L’elemento più importante della pittura sulla navata è la scena di Giudizio universale del 1549, la più grande in Polonia. Costituisce il frammento della “Bibbia dei poveri” che era una forma di catechismo per la gente semplice. Queste pitture si trovano sul muro settentrionale della navata e nel presbiterio. “La fondazione di contadini” del 1649 è la collezione delle pitture fondate dai ricchi contadini locali. Le pitture si trovano sul muro meridionale e occidentale della navata della chiesa, sulla cantoria et sul soffitto.

 

Gli elementi dell’arredamento interiore più interessanti:

  • Il pulpito del 1604, con una decorazione caratteristica;
  • Il fonte battesimale del circa 1720;
  • L’altare maggiore e gli altari laterali del XVIII secolo con un colorito originale restituito durante la conservazione (1992-1997) e la statua della Madonna del circa 1500, un oggetto di culto (l’altare laterale).
  • Anche l’organo della fine del XVIII secolo e il pavimento originale di pietra sotto la cantoria sono interessanti.
  • Nella torre della chiesa c’è anche la collezione delle pitture sacre del XVII-XIX secoli.

LA STORIA DELLA STATUA DELLA MADRE DI DIO, REGINA PIENA DI GRAZIA

 

La statua della Madonna scolpita in legno di tiglio ha i segni dello stile caratteristico per le statue della Piccola Polonia dopo Veit Stoss. La statua databile tra il 1515 ed il 1520 fu fatta alla base della silografia d’Albrecht Dürer. Inizialmente la statua costituiva una parte di trittico dell’altare. Nel  XVII secolo l’arredamento della chiesa fu cambiato. L’altare precedente fu sostituito da un nouvo altare con un quadro di Cristo Crucificado, e la statua della Madre di Dio fu messa sul piedistallo vicino all’altare. Era anche portata durate processione e pellegrinaggi. All’inizio del XX secolo la statua fu portata nella soffitta, dov’è stata per qualche tempo. Una notte, un’abitante di Blizne ha sognato che si doveva portare la statua dalla chiesa e collocarla nella cavità di un vecchio tiglio vicino a casa sua. Il parocco fu d’accordo su questa idea et dopo quel tempo la gente si raccoglieva davanti alla statua, recitava il rosario, praticava la devozione mariana, pregava. Purtroppo i fiori e tutto l’albero si sono accesi delle candele. Per fortuna, la statua si è salvata. Una piccola cappella di strada fu costruita nel posto del tiglio. La statua della Madre di Dio tornò nella chiesa solo nel 1974 dopo la conservazione e da questo tempo è un oggetto di culto pubblico da questo tempo. Ogni seconda domenica del mese, alle cinque, è recitata la novena alla Madre di Dio, Regina Piena di Grazie.

 

LA PREGHIERA ALLA MADRE DI DIO, REGINA PIENA DI GRAZIA

 

O Maria, più santa, per la Tua Concezione Immacolata, amatissima di tutte creature, la Figlia di Dio Padre Onnipotente, elevata sulla cima dei Suoi piani misericordiosi. Sei umile e ammirevole Madre di Nostro Signore Gesù Cristo, dunque Madre di Dio, come il Verbo Incarnato, Figlio di Dio, figlio dell’uomo, nostro Salvatore. Sei la più pura Sposa del Amore ineffabile dello Spirito Santo. Guardo a te, Maria, favorita da Dio, alla tua dignità e bellezza, e ti saluto con le parole dell’Angelo: “Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne”. Credo fermamente con tutta la Chiesa che come la Madre di Salvatore sei anche la Madre della Chiesa, che chiedi a Dio tutte grazie che abbiamo bisogno. Mi inginocchio davanti a tu, Maria Piena di Grazia, come il tuo bambino, pieno della fiducia, e ti prego, procura a mio le grazie che ho bisogno, soprattutto di vivere sempre in stato di grazia e di realizzare la volontà di Dio. Procura anche le grazie speciale... (a me... alla mia famiglia... ai miei cari ed amici... alla parrocchia... alla Chiesa Santa... alla patria...). Per finire, ti ringrazio di prendere cura di me fino a ora, migliore Madre, e mi ricorso alla tua protezione con le parole che tutta la Chiesa ti prega: “Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte”. Amen

  • La residenza del vicario del XVII secolo. In passato: la Canonica.
  • La Casa del Organista del XIX secolo. In passato: la scuola parrocchiale.
  • Il capannone – la rimessa per carretti del XVIII secolo. Per ora: il museo parrocchiale con le collezioni dell’arte religiosa ed arte etnografica.
  • Il vecchio Ospedale per i Poveri del XIX secolo.
  • La nuova Canonica del XX secolo.

L’indirizzo:

Parafia Rzymskokatolicka p.w. Wszystkich Świętych w Bliznem

36-221 Blizne 436

telefono: 0048 13 430 56 00

e-mail: parafia@blizne.wiara.org.pl

www.blizne.wiara.org.pl

INFORMACJA DLA TURYSTÓW O MOŻLIWOŚCI ZWIEDZANIA KOŚCIOŁA
P. W. WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH W BLIZNEM

Kościół jest udostępniony do zwiedzania w sezonie (kwiecień - październik)
od poniedziałku do piątku w godzinach od 9.00 do 17.00, w soboty od 10.00 do 16.00,
w niedziele od 12.00 do 15.00.

Poza sezonem tylko po wcześniejszym zgłoszeniu i uzgodnieniu.
Prosimy dzwonić na plebanię oraz nie zwiedzać w czasie trwania nabożeństw.

 

Zwiedzanie wewnątrz, tylko pod opieką tutejszego przewodnika.

Więcej informacji

KANCELARIA PARAFIALNA

Okres letni

  Poniedziałek - Piątek:
 18.30 - 19.00

 

Okres zimowy

  Poniedziałek - Piątek:
 17.30 - 18.00

 

  Sobota, Niedziela, Święta:
Nieczynne

SZYBKI KONTAKT

 

Adres:
Blizne 436 | 36-221

Województwo: Podkarpackie

 

 

Telefon:
Parafia: 13 / 430-56-00 
Wikarówka: 13 / 430-52-77

Ks. Kanonik: 13 / 430-56-95

 

  E-mail:
parafia@blizne.wiara.org.pl
strony internetowe katowice
Copyright © 2014 | Wszelkie prawa zastrzeżone | Polityka Prywatności
Jesteś naszym 304067 gościem.